Storia

La storia del rapporto della famiglia Cassina con i tessuti parte da lontano. È Pietro classe 1902 a lavorare fin da ragazzino tra pezze e tele e a fondare un primo negozio nella lontana Albania. Rientrato in Italia durante il secondo conflitto mondiale apre l'attività prima a Torino per poi stabilirsi definitivamente a Como.

 

Nel negozio di famiglia arrivano anche tre dei suoi figli maschi. Nel 1958 alla vendita dei tessuti viene affiancata la confezione. Il gusto e la cura sartoriale degli abiti fa si che il nome Cassina diventi in pochi anni un'istituzione per Como. Nel 1978 la famiglia approda nel salotto buono della città, in piazza Duomo, con un esclusivo showroom di 200mq e sette vetrine affacciate direttamente sulla cattedrale. Nel corso degli anni all'abbigliamento si è affiancata una vastissima gamma di accessori per l'uomo.

 


Nel 2003 si aggiunge una sezione interamente dedicata a "Ermenegildo Zegna" ad integrare un ampio assortimento dei principali marchi italiani.
Oggi il figlio Guido e il nipote Marco, oltre a uno staff di selezionati profesionisti, grazie a esperienza, serietà e discrezione sono al servizio della clientela locale e internazionale.